Florenzi: “Siamo amareggiati per il risultato”

È stata una bella Roma, una delle migliori, quella che questa sera ha affrontato il Real Madrid. Parola di Alessandro Florenzi, uno dei protagonisti del match dell’Olimpico, che al termine della sconfitta per 2-0 ha espresso tutta la propria delusione per il risultato.

“Secondo me abbiamo fatto una delle migliori partite della stagione, contro un top team che alla fine lotterà con altre due o tre squadre per vincere la Champions League”, ha dichiarato l’esterno giallorosso. “Alle volte forse in questi casi ci vuole un po’ di fortuna e un po’ di buon senso: mi riferisco al rigore per noi, che ci stava”.

Alessandro al minuto 80 è stato atterrato da Carvajal, ma il direttore di gara, il ceco Pavel Kralovec, non ha ravvisato gli estremi per concedere agli uomini di Spalletti il tiro dagli undici metri.

“L’arbitro ha visto l’azione ed è lui a decidere alla fine. Questa sera abbiamo giocato veramente bene, siamo amareggiati per lo score, che non ci piace: alla fine i tifosi ci hanno applaudito e vuol dire che hanno visto una buona Roma, fino al 95’. Questa è la strada giusta”.

Nella rete del vantaggio di Cristiano Ronaldo, Florenzi ha deviato il tiro del portoghese mettendo fuori causa Wojciech Szczesny.

“Contro Ronaldo puoi andare a destra o a sinistra ed è la stessa cosa: a uno come lui non puoi concedergli nulla. Sono stato un po’ sfortunato per aver toccato la palla, che a causa della mia deviazione si è infilata sotto la traversa. Comunque vada, ribadisco che questa sera secondo me abbiamo giocato una delle migliori partite dell’anno”.

L’appuntamento con il match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League è fissato all’8 marzo, a Madrid.

“Dobbiamo ripartire da questa Roma”, ha concluso l’esterno giallorosso. “Andiamo lì con la convinzione che al Bernabeu non molleremo niente”.

Pubblicità