Serie A, Lunedi, 26 FEB, 18:30 CET
Stadio Olimpico
Roma
Torino
Roma
Torino
IT
Home Notizie

Le cose da sapere su Servette-Roma


Lo ha detto anche José Mourinho alla vigilia: “La qualificazione al prossimo turno arriverà. Se non questa volta, sicuramente in casa nella prossima sfida”.

L’obiettivo dei giallorossi, per questo Servette-Roma, però è anche di riprendere saldamente in mano il comando del gruppo G. Come? Vincendo la gara, possibilmente con un margine ampio di gol. E attendere poi notizie dalla sfida Sheriff-Slavia Praga.

I gialloossi giocano alle 21 allo Stade de Geneve, la sfida vale il matchday 5 di Europa League. Ecco le cose da sapere sulla partita.


Secondo incrocio con il Servette

Nelle competizioni europee (UEFA e antecedenti), la Roma conta 373 partite con 174 vittorie, 83 pareggi e 116 ko.

Con il Servette c’è un solo precedente ufficiale, il match di andata vinto 4-0 dai giallorossi. In passato, c’erano state altre sfide – non ufficiali – in Coppa delle Alpi e 2 in amichevole (4 vittorie e 1 sconfitta il bilancio, tutte giocate a Ginevra).


L’ultima in Svizzera nel 2020

Sarà la quindicesima partita che la Roma giocherà contro una formazione svizzera in competizioni europee. Nei 14 precedenti, i giallorossi contano 9 vittorie, 2 pareggi e 3 ko.

L’ultima volta che la Roma ha affrontato una trasferta elvetica risale al 2020, in Europa League in casa dello Young Boys (vittoria romanista per 2-1).


Mourinho sale sul podio di coppe

José Mourinho sta per diventare il terzo allenatore con più panchine nella storia giallorossa in competizioni europee.

Il portoghese, ad oggi, è quarto nella particolare graduatoria, a quota 34 partite. Contro il Servette, eguaglierà Nils Liedholm al terzo posto con 35. E nella sfida successiva contro lo Sheriff, JM staccherà il Barone con 36 panchine.

I primi due della particolare graduatoria sono Luciano Spalletti e Fabio Capello, rispettivamente a 56 e 48.


Pellegrini, un traguardo da… capitano a portata

Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante sono tra i primi 5 romanisti con più presenze nelle coppe europee.

La particolare graduatoria è guidata da Francesco Totti con 103 gare. Seguono De Rossi a 98, Aldair a 64, poi il capitano e il centrocampista entrambi a 58.

Pellegrini, inoltre, in questa stagione può diventare presto il terzo capitano europeo della storia romanista con più partite con la fascia braccio.

Lorenzo, al momento, è quarto nella particolare graduatoria con 30 partite. Il gradino più basso del podio è occupato da Giacomo Losi a quota 33. Poi, De Rossi secondo a 37 e Totti primissimo a 82.


Lukaku e El Shaarawy, quante sponde!

Romelu Lukaku e Stephan El Shaarawy sono i due giocatori che hanno portato a buon fine il maggior numero di sponde in questa Europa League.

Sono 22 in totale (11 a testa), ovvero una in più rispetto a quelle messe assieme da tutti i calciatori del Servette (21) nella competizione in corso.


Romelu, 18 gol in 15 gare

Romelu Lukaku ha segnato 18 gol nelle ultime 15 partite di Europa League: la sconfitta per 2-0 rimediata dalla Roma contro lo Slavia Praga nell’ultimo turno è l'unica gara in cui il belga non è riuscito ad andare a bersaglio nel parziale.


Arbitra il polacco Stefanski

Servette-Roma sarà arbitrata dal polacco Daniel Stefanski.

Il direttore di gara – classe 1977 – è alla prima direzione con la squadra giallorossa.