Club Friendlies, Venerdi, 31 MAG, 13:00 CEST
Optus Stadium
Roma
Milan
Roma
Milan
IT
  • EN
  • Home Notizie

    Lotta alle discriminazioni, l'AS Roma piloterà il progetto "Outraged"


    L'AS Roma, il primo club pilota a collaborare con la UEFA con l'obiettivo di sviluppare e implementare gli aspetti chiave della Football Sustainability Strategy 2030, inaugurerà il progetto educativo "Outraged".

    Si tratta di una serie di documentari UEFA (pubblicati sul canale UEFA.tv) che mirano a creare consapevolezza sulle diverse forme di discriminazione e su come si manifestano nel calcio. I temi principali affrontati saranno il sessismo, l'omofobia e il razzismo, con un'attenzione particolare anche a ciò che significa, nello specifico, essere un rifugiato e giocare a calcio. 

    Alcuni dei più grandi giocatori e allenatori, del passato e del presente, parlano in questi documentari delle loro esperienze personali con il razzismo e la discriminazione ed esprimono il loro punto di vista sul modo migliore per contribuire a sradicare questi problemi dallo sport.

    Questo kit di strumenti fornisce materiali e supporto per avviare un momento di discussione con i giovani calciatori, i loro genitori, gli allenatori e lo staff della squadra, con l'obiettivo di sviluppare una comprensione comune della discriminazione e del modo migliore per prevenirla nelle sue molteplici forme.

    Questo progetto è parte della strategia di sostenibilità del Club, che mira a ispirare la prossima generazione di tifosi, giocatori e leader utilizzando lo sport come piattaforma per sostenere l'uguaglianza, la diversità, l'inclusione e il fair play.

    Giovedì 25 maggio alle ore 15, presso il Liceo Scientifico interno al centro sportivo di Trigoria, si è svolto il primo incontro del progetto, con la partecipazione della rappresentante UEFA, Presilia Mpanu-Mpanu, Social & Environmental Sustainability Expert in the UEFA Social & Environmental Sustainability Division.

    Il kick-off del progetto ha coinvolto gli atleti della Primavera e dell'Under 18, che frequentano l’istituto scolastico, ai quali è stato mostrato il primo video, con focus su come il mondo del calcio affronta la discriminazione. A seguire, i ragazzi si sono suddivisi in piccoli focus group: hanno analizzato e discusso quanto mostrato nel video, con il supporto dei docenti a fare da moderatori.

    Con la ripartenza dell’anno scolastico 2023/2024, il progetto educativo “Outraged" sarà inserito come parte della programmazione scolastica e coinvolgerà oltre agli atleti della Primavera e U18 (che completeranno il percorso con la visione e discussione dei temi proposti dagli altri 5 video) anche tutti gli altri ragazzi che frequentano la scuola nel centro sportivo.

    1 / 11

    2 / 11

    3 / 11

    4 / 11

    5 / 11

    6 / 11

    7 / 11

    8 / 11

    9 / 11

    10 / 11

    11 / 11