Serie A, Lunedi, 26 FEB, 18:30 CET
Stadio Olimpico
Roma
Torino
Roma
Torino
IT
  • EN
  • Home Notizie

    Un murale per "Mamma Roma": il Club celebra Anna Magnani


    Inaugurato nel quartiere Tiburtino III, raffigura la straordinaria artista, emblema della città di Roma e tifosa romanista

    Un murale per Mamma Roma. Il 10 maggio, l'AS Roma ha reso omaggio alla memoria di Anna Magnani con una straordinaria rappresentazione dell'artista, ambasciatrice della romanità e tifosa giallorossa.

    Realizzato da Roma Cares in collaborazione con ATER e il IV Municipio di Roma, e figlio della creatività dello street artist Lucamaleonte, il murale raffigura Anna Magnani sulla facciata di un palazzo in via della Vanga, nel quartiere romano Tiburtino III.

    Inaugurato alla presenza, tra le altre istituzioni locali, del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, e del direttore del Dipartimento Affari Istituzionali AS Roma, Stefano Scalera, l'opera si inserisce nell'ambito delle celebrazioni dei 150 anni di Roma Capitale. Celebrazioni che puntano a rafforzare il legame fra il Club e il tessuto sociale cittadino, favorendo anche la riqualificazione di aree dismesse della Capitale attraverso la realizzazione di murales, la pulizia di piazze e giardini e la progettazione di migliorie architettoniche.

    1 / 11

    2 / 11

    3 / 11

    4 / 11

    5 / 11

    6 / 11

    7 / 11

    8 / 11

    9 / 11

    10 / 11

    11 / 11

    Il murale al Tiburtino IIII, in particolare, costituisce il culmine di un percorso di formazione che si è aperto con uno speciale "A scuola di tifo" dedicato alla memoria di Anna Magnani, che ha visto la partecipazione, proprio in questo quartiere, dell'istituto scolastico Angelica Balabanoff.

    Oscar nel 1956 per "La rosa tatuata", e celebre per le sue interpretazioni magistrali in pellicole come "Roma città aperta" e "Mamma Roma", Magnani non è stata solo una strepitosa protagonista del grande schermo: l'attrice ha portato Roma nel mondo. E nel cuore portava l'amore per i colori romanisti: fu ripresa allo Stadio Olimpico mentre assisteva alla sfida tra la Roma e la Sampdoria, vinta 5-0 dall'undici giallorosso.

    Questo contenuto è fornito da una terza parte. A causa delle tue scelte riguardo la policy dei cookie sul nostro sito, questo contenuto esterno non può essere visualizzato.
    Se vuoi vederlo modifica le tue impostazioni sui cookie premendo uno dei due tasti seguenti.

    Era il 13 maggio 1951. Settant'anni dopo, un murale rende ora immortale il suo legame con la città di Roma. E con l'AS Roma.