La carriera di Daniele De Rossi in 16 numeri

Dei numeri non possono spiegare cosa Daniele De Rossi rappresenti per la Roma. Ma dicono comunque tanto...

3: le doppiette in carriera con la Roma. In Serie A nel 4-4 a Verona con il Chievo nel 2006, in Europa League nell’1-7 in trasferta contro il Gent nel 2009, in Champions nel 4-4 a Leverkusen nel 2015.

4: i gol realizzati contro il Chievo, la squadra avversaria a cui ha segnato più volte.

5: i trofei vinti in carriera. Con la Roma due Coppe Italia (2006-07, 2007-08) e una Supercoppa di Lega (2007), con l’Italia un Mondiale nel 2006 e un Europeo con l’Under 21 nel 2004.

21: le squadre a cui ha segnato in Serie A, sulle 40 affrontate.

26+27+4+16: i numeri di maglia indossati, in ordine cronologico, alla Roma (26 nel 2000-01, 27 dal 2001-02 al 2003-04, 4 nel 2004-05 e 16 dal 2005-06 al 2018-19)

29: le gare giocate in campionato contro la Lazio, la squadra più incontrata in Serie A.

32: le partite giocate contro Javier Zanetti, il calciatore più affrontato in carriera. 

41: le volte in cui ha sfidato l’Inter, la squadra incontrata più volte tra campionato e coppe.

55: le gare giocate nel 2006-07, la stagione con più partite disputate.

63: le gare giocate in Champions League, compresi i preliminari del 2016-17, il giocatore della Roma con più partite nella competizione.

63: le reti segnate, di cui 43 in Serie A, 13 nelle coppe europee tra Champions ed Europa League, 5 in Coppa Italia e 2 nella Supercoppa italiana.

117: le partite in azzurro, giocatore della Roma con più presenze nella storia della Nazionale Italiana, condite da 21 reti. Sempre in azzurro 16 partite e 3 reti con l’Under 21.

322: le gare vinte con la Roma su 616 giocate. Completano il quadro 141 pareggi e 153 sconfitte.

355: le partite giocate insieme a Totti, il calciatore con cui ha condiviso più sfide in campo in Serie A.

616: le gare giocate in giallorosso in 18 anni di carriera: dopo Totti il secondo giocatore della storia della Roma con più presenze.

6417: i giorni passati tra l’esordio ufficiale in Prima Squadra con la maglia della Roma, il 30 ottobre 2001, in Roma-Anderlecht 1-1 di Champions League, e l’ultima gara in giallorosso, Roma-Parma del 26 maggio 2019.