L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Javier Pastore

L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Javier Pastore.

Il Club rende noto di aver acquistato a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore classe 1989 dal Paris Saint-Germain, a fronte di un corrispettivo fisso di 24,7 milioni di euro.

Con il giocatore è stato sottoscritto un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno 2023.

Javier Pastore vestirà la maglia numero 27.

“Sono molto felice di essere arrivato alla Roma, è bello tornare in Italia e farlo in una grande squadra”, ha dichiarato il giocatore nella sua prima intervista in giallorosso. “Spero di restituire pienamente l’affetto che mi hanno già dimostrato i tifosi”.

Il talentuoso centrocampista offensivo arriva dal PSG, dove ha giocato per 7 stagioni, collezionando oltre 250 presenze e 45 reti.

Con il club francese ha vinto per 5 volte la Ligue 1, oltre ad aver alzato al cielo altri 14 titoli tra Supercoppa, Coppa di Lega e Coppa di Francia.

In carriera vanta anche 29 presenze e 2 reti con la nazionale argentina.

“L’arrivo di Pastore mi rende felice, poiché parliamo di un calciatore in grado di emozionare i tifosi con le sue giocate” ha dichiarato Monchi. “Nel mio percorso da direttore sportivo ho preso tanti calciatori, Javier è probabilmente quello con più qualità”.

Javier vanta già un passato in Serie A, avendo disputato due stagioni nel campionato italiano dal 2009 al 2011 con il Palermo: nel 2010 gli fu assegnato l'Oscar del calcio AIC quale migliore giovane dell’anno, essendosi distinto come uno dei protagonisti del sorprendente quinto posto del Palermo nel 2009-10 che garantì al club rosanero anche la qualificazione in Europa League.

Nato a Cordoba in Argentina ma con passaporto italiano, Pastore ha mosso i suoi primi passi nel calcio in patria nel Talleres, per poi affermarsi nell’Huracan prima del suo approdo in Europa.

Clicca qui per leggere il comunicato già presente nell'area Corporate del sito.

Pubblicità