La Roma rende omaggio al Capodanno cinese con una maglia speciale

Durante il match casalingo di domenica contro la Sampdoria, l’AS Roma indosserà una maglia speciale con la quale renderà omaggio ai propri sostenitori cinesi in occasione del loro Capodanno che decorre dall’8 febbraio.

“La scimmia dorata porta fortuna e felicità”, questo il messaggio che troverà posto sulla casacca degli uomini di Spalletti e sui led presenti a bordocampo nello Stadio Olimpico.

Anche Francesco Totti è stato protagonista di un suo augurio a tema, registrando un video in inglese e in cinese, che sarà trasmesso su CCTV e sull’app Alipay nella trasmissione di gala dedicata al Capodanno.

Oltre al Capitano, i nuovi arrivi Diego Perotti e Stephan El Shaarawy, sono stati protagonisti assieme Wojciech Szczesny e Radja Nainggolan di una clip in cui tentano di imparare il cinese, mentre Edin Dzeko ha risposto a 15 domande inviate dai fan registrati su Sina Weibo e WeChat.

Infine, quattro calciatori giallorossi hanno preso parte a un crossbar challenge a tema, che nel corso del weekend sarà pubblicato sui canali social media della Roma.

Cinque iniziative, tutte in linea con il programma di coinvolgimento dei sempre più numerosi fan cinesi e con quello di espansione del brand giallorosso.

Nel corso della scorsa stagione la Roma ha già indossato una maglia dedicata al Capodanno cinese e ha comunicato per la prima volta con i propri fan in Cina nella loro lingua locale lanciando un account ufficiale su Sina Weibo. Lo scorso mese, inoltre, i giallorossi hanno inaugurato anche un profilo WeChat in lingua cinese.

“Il feedback che abbiamo ricevuto dai nostri tifosi in Cina nel 2015 ci ha entusiasmato ed è un piacere per noi rendere nuovamente omaggio al Capodanno cinese anche in questa stagione”, ha dichiarato Italo Zanzi, CEO dell’AS Roma. “L’accrescimento della presenza giallorossa in Cina costituisce un passo fondamentale nel nostro progetto di rendere l’AS Roma un club riconosciuto a livello globale. Non vediamo l’ora di dedicare ai nostri fan cinesi tante altre iniziative del genere”.

Pubblicità