Storia
133 anni fa nasceva Italo Foschi, fondatore e primo Presidente della Roma
By AS Roma, 07 mar 2017

Il 7 marzo 1884 nasceva Italo Foschi, fondatore e primo Presidente della Roma. 

Nell’anno che il prossimo 7 giugno porterà al 90° anniversario della fondazione del club giallorosso, vi riproponiamo qui di seguito una sua breve biografia.

Nato a Corropoli (Teramo) il 7 marzo 1884, Italo Foschi si trasferisce a Roma in giovane età insieme alla famiglia, che si sposta nella Capitale per favorire gli studi del fratello Vittorugo.

Frequentato il liceo classico E.Q.Visconti si iscrive alla facoltà di giurisprudenza presso la Sapienza, dove si laurea a soli 22 anni nel 1906 e intraprende un percorso di assistentato universitario che interrompe dopo l’esito positivo di un concorso per l’ingresso alla Corte dei Conti di Roma.

Parallelamente, Foschi avvia una brillante carriera politica che lo porta ad essere nominato segretario della sezione romana dell’Associazione Nazionalistica nel 1917, quindi Segretario Federale dell’Urbe e successivamente prefetto in diverse località.

Dal gennaio 1927 al febbraio 1928 Foschi sospese l’attività politica ricoprendo unicamente cariche legate al movimento sportivo. Da presidente della Fortitudo-Pro Roma avvia il lungo iter che porterà alla nascita dell’AS Roma, che fonda nel suo studio privato il 7 giugno 1927 decretando la fusione tra il Club di Borgo Pio, l’Alba-Audace di Ulisse Igliori e il Foot Ball Club di Roma di Vittorio Scialoja. Il 29 marzo del 1928 lascia la presidenza della Roma a Renato Sacerdoti e si trasferisce a La Spezia dove assume l’incarico di Federale fino al giugno del 1929.

Dal 16 luglio 1929 all’11 agosto 1943 ricoprì la carica di prefetto a Macerata, Pola, Taranto, Treviso e Trento. Quando la nazione esce dal travagliato periodo bellico, Foschi torna a vivere in Via Forlì riprendendo la sua attività di legale presso i F.lli Leoni, importanti impresari teatrali romani.

Muore il 20 marzo del 1949 in seguito ad un malore accusato allo Stadio Torino quando dagli altoparlanti viene annunciata la sconfitta della sua Roma per 2-0 sul campo della Sampdoria.

Nell’ottobre del 1949 la moglie Fanny contatta l’AS Roma e dona alla Società l’intera collezione fotografica sulla squadra giallorossa custodita da Foschi.

“Il ricordo di Italo Foschi fondatore della Roma”, scrisse il direttore generale della Roma, Giuseppe Narici in una lettera di ringraziamento, “è sempre vivo e duraturo in noi tutti, dirigenti, soci, atleti. Noi non potremo mai dimenticare quanto egli volle e seppe fare a favore della nostra Società in ogni tempo e in ogni circostanza, con tenacia, fede e passione pari all’entusiasmo che lo animava in ogni sua azione”.

La formazione della Roma per il primo incontro con la Juventus, disputato il 13 novembre 1927 al Motovelodromo Appio di Roma per la sesta giornata del Girone B della Divisione Nazionale 1927/1928. Risultato finale, 0-0. Da sinistra, in piedi: il presidente Italo Foschi, l'allenatore William Garbutt, Luigi Ziroli, Cesare Augusto Fasanelli, Mario Bussich, Enrico Cappa, Arturo Chini Luduena, il massaggiatore Angelino Cerretti e il secondo massaggiatore Moggiani; al centro: Attilio Ferraris, Giovanni Degni, Pierino Rovida, Angelo Bianchi; a terra: Attilio Mattei, Ernesto Rapetti e Giovanni Corbyons.

Scopri di più
Carico . . .